«Si è preso cura dei suoi pazienti fino all’ultimo, fino a quando ha potuto, senza mai tirarsi indietro», scrive il primo cittadino di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia: «Oggi piangiamo la scomparsa del dottor Giulio De Luca, uomo e professionista esemplare. Pozzuoli gli è grata per quanto ha fatto e sente il grande vuoto che lascia. Un abbraccio a tutta la famiglia». Il medico è un’altra vittima del Coronavirus.

Secondo quanto riferito De Luca aveva lavorato fino alla settimana scorsa, poi erano comparsi i sintomi con la conseguente richiesta di tamponi. Il suo stata di salute si è purtroppo progressivamente aggravato sino al decesso avvenuto ieri. Un altro medico che si aggiunge alla lunga lista di chi è caduto sul campo.