Home Covid Circumvesuviana strapiena, passeggero fa bloccare il treno per il rischio Coronavirus

Circumvesuviana strapiena, passeggero fa bloccare il treno per il rischio Coronavirus

Troppe persone a bordo, il treno si ferma in stazione. La denuncia di un passeggero della Circumvesuviana costringe il capotreno a fermare il convoglio alla stazione di Via Nocera, a Castellammare di Stabia, per far scendere alcuni passeggeri a causa del sovraffollamento che impediva il rispetto delle disposizioni anti Covid. L’episodio si è verificato nelle prime ore del mattino di ieri, nel treno partito da Sorrento alle ore 8.10, già in ritardo sulla tabella di marcia e affollato sin dalla partenza.

«Siamo fermi da 20 minuti a Castellammare perché una signora ha chiamato le forze dell’ordine per sovraffollamento” scrive un utente sui social, postando la foto della folla all’interno del vagone. Poco dopo le 9.00, grazie all’aiuto degli agenti di polizia, il treno si è svuotato e oltre 50 passeggeri sono stati costretti ad attendere il treno successivo per riprendere il viaggio in direzione Napoli».

Exit mobile version