Dalla mezzanotte di venerdi’ in Campania non ci si potra’ spostare da una provincia all’altra. Sara’ possibile farlo solo – previa autocertificazione – per motivi di lavoro, sanitari, scolastici, socio-assistenziali, approvvigionamento di beni essenziali. Si tratta di una delle misure per contrastare assembramenti e ridurre comunque la mobilita’. Dalla Regione precisano che non c’e’ un modello precompilato, i cittadini dovranno prendere un foglio e scrivere l’autocertificazione da soli, mettendo i propri dati anagrafici e la motivazione dello spostamento in quella data.

In rete, comunque, circolano gia’ diversi modelli, alcuni dei quelli possono essere utilizzati se necessario.