Infastidito dai controlli sul rispetto delle direttive imposte da Dpcm e ordinanze regionali, ha deciso di ”affrontare” gli agenti con la mascherina abbassata aggredendoli prima di essere bloccato e arrestato. E’ accaduto a Torre del Greco: protagonista del gesto Pasquale Esposito, un uomo di 49 anni gia’ note alle forze dell’ordine. Per lui l’accusa e’ di resistenza, minacce e oltraggio a pubblico ufficiale.

I fatti si sono svolti ieri pomeriggio nella centrale piazza Santa Croce, dove agenti del locale commissariato di polizia, insieme ad uomini della polizia municipale, erano impegnati nel controllare diverse persone assembrate all’esterno di un bar. Durante queste verifiche Esposito, come ricostruito dalle forze dell’ordine, si e’ avvicinato agli agenti e, dopo essersi abbassato la mascherina, ha iniziato a insultarli e a colpirli fino a quando, con difficolta’, e’ stato bloccato.