Era anziana, aveva 80 anni la nonnina che il Covid ha stroncato all’ospedale di Castellammare di Stabia. Era del quartiere Cicerone e da qualche giorno era stata trasportata nel nosocomio stabiese, dove però non è riuscita a superare la crisi respiratoria dovuta al Coronavirus. Il pronto soccorso del “San Leonardo” continua ad essere chiuso ai pazienti che non arrivano in codice rosso. Le barelle nei corridoi e le sedie sono piene di gente che arriva con sintomi seri del Covid-19.

L’ospedale stabiese serve un bacino di 500mila persone, ma ormai, con l’emergenza del Coronavirus, è uno dei tanti ospedali obbligato a prestare soccorso a tutte le emergenze della pandemia. La donna 80enne è deceduta ieri mattina, alle 8. E la città piange questa ennesima vittima del Covid, mentre si continua a contare cittadini positivi al virus.