«Registriamo sette nuovi casi di positività al covid19 e tre guarigioni». A dirlo è il sindaco di San Giuseppe Vesuviano, Vincenzo Catapano, che precisa: «Questa la situazione complessiva. Salgono a 68 i soggetti risultati positivi nel corso di questa seconda fase epidemica. 42 concittadini sono già stati dichiarati guariti a seguito di negatività al doppio tampone di controllo. 26 sono gli attualmente positivi residenti a San Giuseppe Vesuviano, di cui tre ospedalizzati».

Catapano ha inoltre spiegato inoltre i punti chiavi del nuovo Decreto: «Divieto assoluto di feste private, al chiuso o all’aperto.  Forte raccomandazione ad evitare di ricevere in casa, per feste, cene o altre occasioni, più di sei familiari o amici con cui non si conviva. Ristoranti e bar dovranno chiudere alle 24 ma dalle 21 sarà vietato consumare in piedi, quindi potranno continuare a servire i clienti solo i locali che abbiano tavoli, al chiuso o all’aperto. Restano chiuse le sale da ballo e discoteche, all’aperto o al chiuso. Sono vietate tutte le gare, le competizioni e tutte le attività connesse agli sport di contatto aventi carattere amatoriale. È fatto obbligo sull’intero territorio nazionale di avere sempre con sé dispositivi di protezione delle vie respiratorie, nonché obbligo di indossarli nei luoghi al chiuso diversi dalle abitazioni private e in tutti i luoghi all’aperto.