È costretto a salire le scale strisciando. Vincenzo, un disabile di Torre Annunziata vive in condizioni di estrema difficoltà. A denunciare il suo dramma è stato Orfeo Mazzella, che dopo il suo impegno con il Movimento 5 Stelle nelle elezioni regionali dove ha ben figurato, affermandosi come l’oplontino più votato in città, è tornato al suo ruolo di attivista. Con un video pubblicato sulla sua pagina ufficiale, l’esponente pentastellato ha voluto mostrare tutta la sua vicinanza a Vincenzo, che abita nella zona alta della città. «Ha una gravissima disabilità motoria che gli impedisce la deambulazione se non grazie ad una carrozzina elettrica» ha affermato Mazzella, descrivendo le condizioni di disagio che vive Vincenzo.

È costretto a salire e scendere le scale della sua abitazione letteralmente strisciando gradino per gradino fino al suo piano, perché manca un ascensore o un montascale – aggiunge Mazzella – Vincenzo ha bisogno di un ascensore. Io voglio farlo realizzare e trovare i fondi per l’abbattimento delle barriere architettoniche negli stabili privati, poiché i fondi esistono e sono stanziati dal Ministero dei Lavori Pubblici alle Regioni e dalle Regioni ai Sindaci che ne fanno richiesta. È una questione di dignità umana e di giustizia. Cambiamo le nostre città un passo alla volta».