Carabinieri della Stazione di Trecase hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia  un 29enne del salernitano e già noto alle ff.oo.

Nonostante le diverse denunce per maltrattamenti, l’uomo non si è arreso alla fine della relazione con la sua ex compagna. Come già accaduto in passato, si è spinto sotto l’abitazione della sua ex e minacciandola e insultandola ha tentato di forzare il portone di ingresso per raggiungerla.  La donna, terrorizzata, ha allertato i Carabinieri che sono riusciti ad arrivare prima che il 29enne riuscisse a sfondare il portone.

Lo hanno bloccato ma l’uomo ha reagito e  spintonato anche i militari, continuando ad insultare e minacciare la vittima: “ti ammazzo” – urlava –   “ti taglio la testa”.

Finito in manette, è stato associato al carcere di Poggioreale in attesa di giudizio.