Bruttissimo incidente con due persone in pericolo di vita, ma che dovrebbero farcela. Una in particolare grazie ad un carabiniere eroe. L’incidente è di questo pomeriggio sull’A30 poco distante dallo svincolo di Palma Campania in direzione Salerno. Per motivi da accertare un tir che trasportava detersivi è finto contro un mezzo pesante della manutenzione. Lo scenario è apparso subito drammatico con uno dei due camion che rischiava di finire nel fossato sottostante. In particolare uno dei due autotrasportatori coinvolti era schiacciato tra le lamiere, con il gasolio che gli colava direttamente in faccia. Ad estrarlo è stato un appuntato dei carabinieri fuori servizio, Pasquale Mosca, operante presso la Fanfara dei Carabinieri del decimo Reggimento Campania a Napoli.

L’appuntato scelto stava tornando a casa dopo avere prestato servizio, quando si è imbattuto in questo sinistro. È intervenuto riuscendo a liberare l’uomo. A dargli una mano alcuni camionisti di passaggio. Per fortuna le tre persone coinvolte, una del tir e le altre due nel mezzo di manutenzione, non hanno mai perso conoscenza e dovrebbero cavarsela. Sono stati portati tutti in codice rosso al più vicino pronto soccorso. Un incidente spaventoso che solo per miracolo non ha causato vittime. E nel mezzo l’intervento del carabiniere eroe, sostenuto da altri coraggiosi come sono tanti camionisti che percorrono le nostre autostrade.