Scavi a Somma Vesuviana, archeologi giapponesi riprendono i lavori a Villa Augustea


441

Nei prossimi giorni un team di archeologi giapponesi, coordinati dal professore onorario dell’Università di Tokyo Masanori Aoyagi e coadiuvati da archeologi napoletani, riprenderà gli scavi al sito archeologico della Villa Augustea a Somma Vesuviana, esplorando un lato mai scavato finora. Il 76enne archeologo giapponese, appassionato di storia romana ed ex studente alla Sapienza a Roma, ha avviato i primi scavi nell’area nel 2002. L’obiettivo di questa nuova missione è quello di rinvenire nuovi reperti che possano contribuire a fare chiarezza sulla vita nel dopo eruzione di Pompei e a fornire al territorio una nuova chiave per raccontarsi e rilanciare le attività di visite guidate, organizzate da Comune e Regione Campania con la collaborazione della Sovrintendenza e della Missione Archeologica dell’Università di Tokyo.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE