Carabinieri e contrasto ai reati ambientali in un servizio disposto dal Comando Provinciale di Napoli. A finire nella lente dei controlli l’area sud della provincia napoletana. I militari della Compagnia di Torre Annunziata, insieme ai militari di Poggiomarino, hanno denunciato per sversamento illecito di rifiuti due persone, un 45enne e un 32enne già noti alle forze dell’ordine. Sono stati sorpresi in un noccioleto di Via Pasquale Giulio Annunziata a Poggiomarino mentre scaricavano da un furgone mezza tonnellata circa di rifiuti speciali.

Nel mucchio c’era di tutto: batterie per auto, pezzi di ricambio di auto, fusti di olio motore, pneumatici, elettrodomestici. Abbandonati sul terreno avrebbero col tempo inquinato la falda acquifera e reso potenzialmente pericolose le coltivazioni. Una zona, quella di Pianillo, già più volte presa d’assalto dagli inquinatori e dove i cumuli sono ormai davvero troppi ed insopportabili.