Si erano recati in ospedale e avevano da poco appreso di essere positivi al coronavirus dopo aver effettuato il tampone. Erano in attesa di disposizioni per l’isolamento ma sfuggendo ai controlli sono riusciti a scappare. Ha quasi dell’incredibile quanto accaduto la scorsa notte nell’ospedale Moscati di Aversa, in provincia di Caserta. L’Asl è stata subito informata dell’accaduto e i carabinieri locali si sono messi immediatamente sulle tracce dei due che sarebbero cittadini stranieri.

La città in provincia di Caserta è già in emergenza caronavirus. Sono 73 le persone attualmente positive e 52 quelle guarite. Proprio ieri il primo cittadino in un post aveva raccomandato i cittadini alla prudenza e che c’erano stati controlli a tappeto nei principali luoghi di assembramento.