Un neonato è stato trovato morto in un parco residenziale a Roccapiemonte. A lanciare l’allarme è stato uno dei condomini che, mentre si recava in garage, ha notato in una siepe il corpicino del neonato. Al loro arrivo i medici del 118 non hanno  potuto che certificarne il decesso. Un primo esame del corpo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione e i colleghi della compagnia di Mercato San Severino insieme alla polizia municipale. Un primo esame esterno, effettuato dal medico legale, ha evidenziato la presenza di una ferita sulla testa del neonato. La salma è stata trasferita all’obitorio dell’ospedale di Nocera Inferiore dove sarà sottoposta ad autopsia.

Il neonato, al momento del ritrovamento, aveva ancora il cordone ombelicale attaccato. L’ipotesi principale è che fosse nato da poche ore. “E’ una tragedia immane che ha scosso la nostra comunità”, ha il sindaco di Roccapiemonte, Carmine Pagano che, non appena ha appreso la notizia, si è recato sul posto. “Spero che questa storia possa risolversi presto, chiunque sia il colpevole resta una tragedia infinita”.