I carabinieri della sezione radiomobile di Nola hanno arrestato per maltrattamenti e tentata estorsione un 36enne della provincia di Avellino già noto alle forze dell’ordine e già sottoposto al divieto di dimora del comune nolano. L’uomo aveva raggiunto l’abitazione dei genitori e preteso sotto minaccia la consegna di denaro. Allertati dal 112 i carabinieri hanno individuato il 36enne in strada, mentre provava a dileguarsi lungo le vie limitrofe. Finito in manette, l’uomo è stato tradotto al carcere di Poggioreale in attesa dell’udienza di convalida.