È un 34enne di Via Fontanelle ad essere accusato dell’omicidio di Luana Rainone, la mamma 31enne di Sarno ma residente a San Valentino Torio trovata stamane senza vita in un pozzo a Poggiomarino, proprio sul confine con San Valentino Torio. N. D. S., queste le sue iniziali, si trova in stato di fermo con le accuse di omicidio e occultamento di cadavere. L’uomo vive poco lontano dal luogo della macabra scoperta.

Al momento gli investigatori mantengono stretto riserbo sulle indagini ma sarebbe stato proprio l’uomo ad indicare dove si trovasse il corpo senza vita di Luana. La 31enne, mamma di una bimba, era scomparsa da fine luglio ed era stato il marito a denunciare la sua assenza alle forze dell’ordine. Secondo quanto si apprende il delitto sarebbe riconducibile a motivi passionali.