In troppi sulla Circum diretta a Sarno, il capotreno chiama il 112: ritardo di un’ora


1083

Disavventura sul treno della Circumvesuviana diretto a Sarno fermato alla stazione di Sant’Anastasia a causa di un eccessivo assembramento nel primo vagone. A quel punto sono intervenute le Forze dell’ordine che dopo 20 minuti hanno deciso di fare un controllo a tappeto dei biglietti. I passeggeri poi, presi dal panico, avrebbero iniziato a fuggire scendendo terrorizzati dal treno per evitare la multa. Solo allora è ripartito il convoglio dopo quasi un’ora.



“Quello successo poco fa ha dell’incredibile – scrive pagina Facebook “Circumvesuviana. Guida alle soppressioni e ai misteri irrisolti” – Il treno diretto a Sarno viene fermato alla stazione di Sant’Anastasia per l’intervento delle Forze dell’ordine, a seguito di un eccessivo assembramento nel primo vagone. Dopo 20 minuti, i carabinieri decidono di fare un controllo a tappeto dei biglietti; a quel punto scatta il panico, c’è un fuggi fuggi con parte dei passeggeri che scende terrorizzata dal treno recandosi alla biglietteria per fare il biglietto. Caos totale. Alla fine il treno riparte dopo ben 55 minuti di sosta a Sant’Anastasia”.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE