Tragedia sul Gran Cono del Vesuvio, dove un turista 51enne ha perso la vita nella tarda mattinata. L’uomo è stato stroncato da un infarto. Non è bastato l’intervento del 118 della Croce Rossa Azzurra Santa Maria che è di postazione sulla località turistica. Ben 5 scariche di defibrillatore e l’intervento dell’ambulanza medicalizzata non hanno potuto nulla.

Secondo quanto appreso dalla compagna, l’uomo era già cardiopatico e da qualche giorno accusava un dolore alla spalla a cui non aveva dato peso. Choc chiaramente per la comitiva di turisti che stava facendo l’escursione con l’olandese. Sul posto anche il magistrato di turno per le pratiche burocratiche. La salma non è stata posta sotto sequestro e quanto prima sarà rimpatriata.