Rischia il processo donna di 57 anni, originaria di Sarno, residente a San Valentino Torio. La donna è accusata dalla procura di Nocera Inferiore di truffa, avendo la donna percepito indebitamente il Reddito di cittadinanza. Stando alle accuse, dal gennaio 2019 a quello scorso, la 57enne avrebbe presentato domanda per ottenere l’erogazione di sussidi assistenziali allo Stato, compilando però una dichiarazione Isee, riferita al proprio nucleo familiare, differente rispetto alla situazione reale.

Secondo le accuse della Procura, con fatti che vengono collocati dal gennaio 2019 a quello scorso, la donna avrebbe presentato domanda per ottenere l’erogazione di sussidi assistenziali allo Stato, in questo caso il reddito di cittadinanza. La donna avrebbe attestato di possedere una situazione reddituale, riferita al proprio nucleo familiare, differente rispetto al reale.