Home Articoli in Evidenza Covid Hospital di Boscotrecase già semipieno, contagi in crescita nel Vesuviano

Covid Hospital di Boscotrecase già semipieno, contagi in crescita nel Vesuviano

Riattivato da qualche giorno il Covid Hospital di Boscotrecase. Dopo l’accensione di numerosi focolai dell’infezione nella provincia di Napoli, l’Asl Napoli 3 Sud ha deciso di riconvertire nuovamente l’ospedale per i soli pazienti affetti da Covid-19. Pertanto, in questa prima fase, saranno sospese tutte quelle attività che erano state riprese e, di conseguenza, non ci saranno più interventi di Chirurgia generale e vascolare, Emodinamica, Ortopedia e Cardiologia Utic. Per i pazienti affetti da Coronavirus sono disponibili 12 posti in
terapia intensiva, 12 post in quella sub intensiva e 20 posti nella medicina generale. E i casi sono in aumento nel Vesuviano.

L’ospedale boschese riaperto con l’aumento dei contagi ricomincia così a riempirsi. Ricoverati ieri un 45enne di Castellammare e un altro paziente stabiese. In ospedale è stato portato l’uomo, positivo al tampone, che ha cominciato ad avere febbre e problemi respiratori. Poco dopo di lui nello stesso ospedale trasferita un’altra persona da Castellammare. Ma ci sono pazienti da molti comuni dell’area vesuviana tant’è che i ricoveri superano già le venti unità in pochi giorni.

Posting....
Exit mobile version