Coronavirus ed elezioni, anche Scafati rinvia l’apertura delle scuole


847

«Questa mattina ho disposto il rinvio dell’apertura delle scuole cittadine di ogni ordine e grado al primo ottobre. Tale decisione risponde alla necessità di garantire l’avvio dell’anno scolastico in condizioni di assoluta sicurezza e, soprattutto, nel pieno rispetto delle regole per il contenimento della diffusione del Covid 19. Il 20 ed il 21 settembre prossimi, in occasione delle consultazioni referendarie, nonché di quelle per il rinnovo del presidente e del consiglio regionale della Campania, molte scuole del territorio saranno sedi di seggi elettorali e dovranno nei giorni successivi ripristinare gli spazi in modo consono all’utilizzo scolastico, procedendo ad interventi di sanificazione per prevenire eventuali focolai del virus in ambiente scolastico». A dirlo il sindaco di Scafati, Cristoforo Salvati.



E ancora: «La tempistica di tali attività, propedeutiche all’avvio delle attività didattiche, rende estremamente difficile l’avvio dell’anno scolastico per il giorno 24. Da riscontri avuti con vari dirigenti scolastici delle scuole cittadine sono emerse inoltre diverse criticità relative alla disponibilità e alla gestione di strumenti e spazi per garantire le distanze previste ai fini della prevenzione di eventuali focolai di Coronavirus. Per tali premesse, per consentire a tutti i plessi scolastici presenti sul territorio di predisporre ed attuare tutte le misure di sanificazione e di organizzazione degli spazi destinati ad accogliere i nostri studenti, ho deciso di prorogare di una settimana l’apertura delle scuole».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE