Il comando di San Lorenzo della Polizia Municipale di Napoli è chiuso per il Coronavirus: sono saliti a 1 gli agenti positivi al tampone per il Covid, mentre altri 143 dipendenti sono in quarantena preventiva in attesa dell’esito del tampone. Tutto è iniziato con il primo caso positivo al Coronavirus registrato il 7 settembre scorso. Un agente che vive a Formia ha cominciato ad avvertire dei decimi di febbre. Il medico a quel punto ha avviato le procedure per fare il tampone che è risultato positivo. È scattato allora il tracciamento dei contatti e anche i colleghi sono stati sottoposti ai test.

«La macchina dei controlli è partita come prevede la normativa – spiega a Fanpge il comandante dell’Uo San Lorenzo, Alfredo Maraffino – è già stata fatta la sanificazione dell’edificio, la seconda in 7 giorni, tutto lo stabile è stato disinfettato. Sono stati eseguiti tutti i protocolli di sicurezza per evitare che il focolaio si potesse allargare. Abbiamo sottoposto a tampone tutto il personale dell’Unità Operativa, e i test sono terminati stamattina. Ora siamo in attesa di conoscere gli esiti».