Il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia, in via precauzionale, ha disposto la chiusura per sette giorni del cimitero comunale, dove presta servizio un lavoratore socialmente utile risultato positivo al Covid-19. Così come era già successo per altri uffici del Comune, il provvedimento si è reso necessario in attesa che sia ricostruita la catena dei contatti avuti dal contagiato e per permettere un intervento di sanificazione dell’area cimiteriale.