«L’Asl Na 3 Sud ci ha comunicato che altri 6 cittadini di Castellammare di Stabia sono risultati positivi alla Covid-19» il sindaco di Castellammare di Stabia ha reso noti ieri sera gli ultimi dati di una pandemia che in città non ha mai fatto registrare un incremento di contagiati così crescente come sa avvenendo negli ultimi giorni. Nemmeno durante la piena emergenza da Coronavirus si erano avuti numeri così alti di diffusione del contagio. E si trema all’idea che anche il parroco di una chiesa del centro cittadino possa risultare positivo al Covid. Al momento si sa soltanto che ha eseguito il tampone orofaringeo, perché, durante un rito funebre di una sua parente, sarebbe venuto in contatto con fedeli risultati in seguito positivi dal Covid-19.

Quella del parroco è solo una precauzione, si attendono ancora gli esiti del test molecolare, ma nel frattempo lui ha deciso responsabilmente di autoisolarsi e da giorni non celebra più la messa in chiesa. Stando agli ultimi ammalati, ci sono due cittadini che ieri sono dovuti ricorrere alle cure ospedaliere per un inizio di polmonite. Il ricovero presso il Covid Hospital di Boscotrecase è stato necessario per due persone che erano risultate positive nei giorni scorsi. Si tratta di una 59enne di origine ucraina e di un 37enne di origine cinese.