Home Cronaca Agguato in Campania, boss trucidato in strada a colpi di pistola

Agguato in Campania, boss trucidato in strada a colpi di pistola

Un uomo di 58 anni è stato ucciso a colpi di arma da fuoco questa mattina a San Martino Valle Caudina, in provincia di Avellino. La vittima dell’agguato è Orazio De Paola, considerato esponente del clan camorristico Pagnozzi, attivo nella Valle Caudina, e uomo di fiducia di Domenico Pagnozzi, coinvolto nelle indagini su Mafia Capitale. Pagnozzi è stato ucciso in via Castagneto. Sull’accaduto indagano i Carabinieri del Comando provinciale di Avellino.

Un giovane pregiudicato e una discussione animata di alcuni giorni fa, e poi i fotogrammi non proprio nitidi di un filmato dell’impianto di videosorveglianza comunale. Sono i tasselli del puzzle che i carabinieri del comando provinciale di Avellino, coordinati dal sostituto procuratore Roberto Patscot, stanno mettendo assieme per risolvere l’omicidio di Orazio De Paola. Il boss 58enne, considerato il reggente del clan Pagnozzi, e’ stato ucciso tra le 10 e le 11 di questa mattina con 4 colpi di pistola sparati a distanza ravvicinata e un quinto, esploso mentre De Paola era gia’ a terra, che lo ha raggiunto alla testa. Gli inquirenti sono convinti che il giovane pregiudicato di San Martino Valle Caudina con cui De Paola aveva avuto una violenta discussione alcuni giorni prima sia da collegare al delitto. L’uomo e’ ricercato da questa mattina, cosi’ come gli investigatori sono a caccia dell’arma utilizzata per compiere il delitto di via Castagneto a San Martino Valle Caudina.

Posting....
Exit mobile version