Home Notizie A Striano il punto più basso delle Regionali: spunta manifesto funebre della...

A Striano il punto più basso delle Regionali: spunta manifesto funebre della candidata

Cosa c’è di peggio che augurare la morte ad una mamma di famiglia soltanto perché presumibilmente candidata alle Regionali? Forse soltanto confezionare ed attaccare tra le strade cittadine il suo finto – per fortuna – manifesto funebre. È successo a Striano alla malcapitata Rosalia Storelli, candidata con i Verdi a sostegno di Vincenzo De Luca presidente. Una campagna elettorale infuocata e sopra i toni e che adesso diventa nauseante del tutto, con il più basso raggiunto durante questa propaganda. Un manifesto funebre con tanto di “Finalmente si è spenta” e con il nome del marito e dei figli in giovane età, oltre a quello dei sostenitori politici.

Chiaramente la Storelli ha ricevuto la solidarietà della cittadinanza strianese e della politica. Il primo ad esprimersi in tal senso è stato l’altro candidato di Striano alla Regionali, Luigi Gatti, del Pd. «Piena solidarietà alla nostra concittadina Rosalia Storelli, candidata al Consiglio Regionale, per aver subito un vero atto di cattiveria inaudita. Sono certo che le Autorità risaliranno agli autori di questo gesto vile, da veri vigliacchi e codardi», commenta il sindaco di Striano, Antonio Del Giudice.

Exit mobile version