La strada statale 163 “Amalfitana” e’ provvisoriamente chiusa al traffico, in entrambe le direzioni, dal km 18,300 al km 18,600 nel territorio comunale di Praiano (Salerno); l’interdizione al transito si e’ resa necessaria a causa di un incendio che e’ divampato lungo la scarpata e che ha provocato la caduta di massi e detriti lungo la carreggiata. Lo rende noto Anas. Per la circolazione proveniente da Vietri la deviazione e’ sulla A3 “Napoli-Salerno”; per il traffico proveniente da Maiori la deviazione e’ al valico di Chiunzi, mentre per i mezzi provenienti da Amalfi il traffico viene deviato per Agerola; deviazioni segnalate in loco, cosi’ come per le altre direzioni. Sul posto personale dei Vigili del Fuoco impegnato nelle operazioni di spegnimento dell’incendio e di Anas per la gestione della viabilita’ e le successive operazioni di sgombero del materiale dal piano viabile.

Intanto il Comune di Agerola ha deciso di chiudere fino a data da destinarsi il ”Sentiero degli Dei”, famoso e attrattivo percorso turistico sulla costiera Amalfitana e Sorrentina, che parte dalla località Bomerano, ad Agerola, e termina a Nocelle, nella parte alta di Positano (Salerno), tra viali tortuosi e di grande bellezza naturalistica, con scenari panoramici anche di Capri e i suoi faraglioni. Il Sentiero degli Dei e’ stato devastato in queste ore dagli incendi che hanno interessato la parte alta di Positano e Praiano. In un comunicato, il Comune di Agerola spiega: ”In considerazione della necessita’ di effettuare immediatamente interventi di manutenzione sul Sentiero degli Dei a causa dei gravi incendi che hanno interessato la zona in queste ore si comunica ufficialmente che il transito sullo stesso sara’ interdetto fino a nuove disposizioni”. Il percorso e’ lungo 8 chilometri e dura 4 ore e mezzo di cammino. ”Mani criminali, che come tali andrebbero individuate e perseguite, hanno sfregiato il Sentiero degli Dei – ha commentato il sindaco di Agerola, Luca Mascolo, che ha dovuto assumere la sofferta decisione – Un habitat unico e’ stato irrimediabilmente compromesso e ora va messo urgentemente in sicurezza per garantire la percorribilita’ agli amanti del trekking”. ”Ovviamente il sistema sentieristico di Agerola di circa 200 km e’ pienamente fruibile tranne il Sentiero degli Dei e quello della Praia” rassicura Mascolo.