Altri due contagi nelle ultime 12 ore a Somma Vesuviana, dove al momento si registrano 8 positivi e 29 persone in isolamento. Gran parte sono giovani ventenne tornati dalle vacanze nelle località a rischio, mentre c’è anche una donna che era già guarita dal Covid e che è tornata positiva. A delineare il quadro è il sindaco Salvatore Di Sarno, che avverte inoltre di altri casi sospetto e per cui si attende l’esito del tampone. «Nel nostro paese – spiega il sindaco – attualmente i positivi sono 8 e ben 29 persone in isolamento. Nelle prossime ore con ogni probabilità avremo i risultati di altri tamponi effettuati. È importante dire che una persona anziana ha avuto una ricaduta, dunque era già guarita in precedenza ed ora ha nuovamente il Covid, in quasi tutti gli altri casi si tratterebbe di giovani di 20-22 anni, questa è la fascia di età. Molti di questi casi sono di rientro dalla Sardegna».

Di Sarno continua: «Cari ragazzi rispettate le norme di sicurezza! L’abbassamento dell’età induce tutti ad una profonda riflessione sul rispetto delle norme di sicurezza. Quando non c’è distanziamento e dunque siamo vicini, dobbiamo mettere la mascherina anche all’aria aperta. Coloro i quali rientrano dalla Spagna, Grecia, Croazia, Malta, hanno l’obbligo di darne notizia alle autorità competenti. Per gli altri, provenienti da zone di focolaio sarebbe comunque consigliabile darne notizia anche se su base volontaria».