Home Cronaca Scavi di Pompei, fermato un uomo: era entrato nell’orario di chiusura

Scavi di Pompei, fermato un uomo: era entrato nell’orario di chiusura

Si è introdotto nel Parco Archeologico di Pompei in orario di chiusura al pubblico ma è stato individuato dal personale del Parco che hanno allertato i carabinieri che lo hanno fermato. La persona non deteneva alcun oggetto, tantomeno di interesse archeologico. I carabinieri, dopo aver constatato l’assenza di danneggiamenti ai resti archeologici, hanno avviato, in collaborazione con il Parco Archeologico di Pompei, un’indagine per precisare la dinamica dell’accaduto.

Ancora situazioni a rischio, dunque, per gli Scavi di Pompei che vengono dalla polemica per la turista salita sull’edificio delle terme antiche, il cui scatto ha fatto il giro dei social. La donna viene ancora cercata anche se sarà difficile individuarla. Inoltre non manca il caos per la folla di turisti che a causa degli ingressi scaglionati dovuti al Coronavirus resta in attesa a lungo.

Exit mobile version