Cinque contagi da Coronavirus legati ad un ragazzo rientrato da una vacanza in Grecia: è il mini-focolaio emerso a Roccamonfina, comune del Casertano finora “risparmiato” dal Covid. Il sindaco Carlo Montefusco ha disposto la quarantena obbligatoria per le persone con cui i contagiati hanno avuto contatti stretti, sospendendo il mercato settimanale. Un’altra ragazza rientrata invece dalla Croazia è risultata positiva a Lusciano, ed è il sesto caso. Nessuno dei contagiati ha per fortuna sintomi preoccupanti.

La notizia è stata data dal sindaco di Lusciano, Nicola Esposito, che ha riferito: “L’Asl mi ha comunicato che purtroppo abbiamo un caso di persona positiva al Covid-19. Si tratta di una ragazza che è ritornata dalle vacanze estive trascorse in Croazia. È stata immediatamente avviata tutta la procedura”. Al momento la ragazza è sotto osservazione e sta bene. Il primo cittadino ha, inoltre, riferito che in città c’è una persona affetta da un paio di mesi da Covid-19. “Risulta ancora non guarita perché è affetta anche da altri patologie che non facilitano la guarigione ed è ancora ricoverata”.