Nuovo caso di Covid-19 rilevato Torre del Greco. A comunicarlo, attraverso una nota, è il sindaco della città vesuviana, Giovanni Palomba, che presiede il Centro operativo comunale, convocato in assetto permanente a palazzo Baronale da 169 giorni. Si tratta di un giovane di 21 anni, attualmente asintomatico e in isolamento domiciliare. Da ciò che si apprende, il giovane era di rientro da un soggiorno nell’isola di Malta. Torre del Greco era stata la prima città dell’area vesuviana ad avere avuto due focolaio durante l’ondata di primavera del Coronavirus, contando oltre 100 contagi e svariate vittime durante il lockdown. Da allora non c’erano stati più casi in città.

“Registriamo – commenta il primo cittadino – dopo mesi un nuovo caso di positività al Covid-19. In linea con i dati nazionali degli ultimi giorni, purtroppo, ad essere affetto dal virus e’ un nostro giovane concittadino. E’ fondamentale, soprattutto in questo momento, recuperare le buone prassi acquisite durante il periodo critico del lockdown. Lo avevamo detto più volte: l’emergenza epidemiologica è ancora in atto. Mascherine e distanziamento sociale sono indispensabili per evitare il proliferare di ulteriori contagi. Non dobbiamo aver timore ma soltanto buon senso”.