Si è spento nella notte in ospedale dove era stato trasportato in condizioni critiche. Il suo cuoricino non ha più retto le conseguenze di una scarica elettrica che l’aveva preso in pieno a Poggiomarino. La vittima ha appena cinque anni e con i genitori ed il fratellino stava trascorrendo una parte dell’estate dai nonni. La famiglia vive infatti al Nord per lavoro, e quei giorni di festa e spensieratezza sono invece risultati tragici. Non è ancora chiaro cosa sia accaduto. I carabinieri indagano ancora, ma sembrerebbe che il piccolo abbia toccato una presa e da lì sia partita una scossa.

La corsa in ospedale era stata immediata, con i sanitari che erano riusciti a stabilizzare il bimbo pur sempre in gravi condizioni. Poi la speranza e la disperazione, fino a questa notte quando purtroppo il cuore del piccolo ha smesso di battere. Un terribile incidente che può accadere purtroppo davvero a tutti, anche se chiaramente i carabinieri dovranno continuare indagare per accertare come realmente siano andati i fatti. Ma questo è solo il momento del dolore per una famiglia e per un’intera comunità.