Si sono affrontate senza esclusione di colpi: erano almeno in 10, fanno sapere i testimoni. Ma alla fine sono rimasti a terra in tre, sanguinanti, tutti di origine maghrebina. È il bilancio di una feroce rissa che è avvenuta nella notte a Poggiomarino, proprio in Piazza De Marinis. Sono state alcune persone del posto a chiamare subito i carabinieri ed il 118. Chiaramente, al suono delle sirene del 112, chi aveva la forza di farlo si è dileguato mentre i feriti sono rimasti a terra. Secondo quanto si apprende sarebbe stato un gruppo di persone del posto a colpire le tre persone poi condotte in ospedale per essere medicate.

Per fortuna nessuno è in gravi condizioni: tutti hanno riportato ferite lacero-contuse alla testa ed al volto, oltre ad altri colpi subiti. Una sola persona è rimasta sotto osservazione per trauma cranico. Sul posto i militati dell’Arma hanno provato a ricostruire l’accaduto, ed in tal senso stanno recuperato i filmati delle telecamere di videosorveglianza in zona. L’obiettivo è capire chi siano le persone coinvolte e denunciarle per rissa aggravata e lesioni.