«Abbiamo in mente un sindaco ed un’amministrazione che possano coinvolgere, aggregare, supportare la crescita della comunità. Tutti insieme, guardando sempre avanti. Mai come oggi, il nostro paese ha bisogno di impegno, passione, tenacia”. Queste le parole con cui Giuseppe Annunziata, candidato sindaco di Poggiomarino sostenuto da Pd, Mia Poggiomarino e Rete Civica ha lanciato on line e sui social il programma elettorale della sua coalizione.  Nel programma, facilmente consultabile dal sito giuseppeannunziata.it, riferimenti all’efficienza della macchina amministrativa, all’ambiente, all’urbanistica, al sociale, alla cultura, al lavoro, alla scuola: “Tutte tematiche che illustreremo accuratamente nel corso della campagna elettorale. Il nostro è un programma al quale tutti possono accedere, scaricandolo on line», chiarisce Annunziata.

Poi un riferimento al competitor: «Non ho potuto fare a meno di notare che nel programma redatto dalla coalizione a me opposta non c’è una parola sull’area archeologica di Longola, non una parola sulle persone con disabilità, non una parola sul destino dello stadio comunale. Sono evidenze, non punti di vista miei: il nostro programma è figlio di un confronto democratico e di uno studio autentico delle problematiche della città. Non è improvvisato».