Home Cronaca Piazzolla di Nola, Claudia in coma: in Calabria era precipitata in dirupo...

Piazzolla di Nola, Claudia in coma: in Calabria era precipitata in dirupo di 12 metri

Claudia Gherardelli è stata trovata a Reggio Calabria, ma in condizioni tragiche. È lì, infatti, che adesso è ricoverata in coma, così come annunciato dal fratello che ieri ha chiesto a tutti di pregare per la fotografa 32enne di Piazzolla di Nola. I fatti giovedì, un giorno dopo che la giovane donna si era allontanata da casa. In tarda serata è giunta alla sala operativa dei Vigili del Fuoco una richiesta d’intervento da parte dei Carabinieri i quali riportavano che una persona era caduta da un muro di contenimento lungo la strada comunale San Sperato Cataforio all’altezza della località San Lorenzello di Reggio Calabria. Giunti sul posto i Vigili hanno verificato che una donna era caduta da un muro di contenimento alto circa 12 metri. Quella donna era proprio Claudia.

Individuata una stradina che portava vicino al sito dove si trovava la malcapitata i vigili, con un fuori strada, accompagnavano sul posto personale del 118. Gli operatori sanitari hanno dapprima stabilizzato la donna, successivamente in collaborazione con i vigili del fuoco hanno provveduto ad imbarellarla e a riportarla sulla strada principale. Dopo le ultime verifiche sanitarie la ferita è stata caricata su una autombulanza per essere trasportata presso l’ospedale dove è stata sottoposta alle cure del caso. Claudia ha numerosi politraumi, alcuni che mettono in pericolo la sua vita. Andata via da Piazzolla di Nola, aveva lasciato la propria auto a Rione Trieste di Somma Vesuviana. Poi a Reggio Calabria per cadere nel dirupo di 12 metri. Da chiarire se sia trattato di un incidente o di altro.

Exit mobile version