Notte di terrore nella villa adibita a casa vacanze: rapinatori ammanettano proprietari e ospiti, ma intervengono i carabinieri e ne arrestano quattro. Poco prima dell’alba di ieri, i carabinieri della compagnia di Torre Annunziata, guidati dal maggiore Simone Rinaldi e dal capitano Luigi Cipriano, hanno arrestato 4 persone per rapina a mano armata. In carcere sono finiti quattro pregiudicati residenti tra Castellammare e Boscoreale. Si tratta di Mario Martinelli, Giovanni Torrisi, Carmine Casciello e Antonio Amendola, tutti tra i 38 e i 23 anni e con precedenti specifici. A fornire i nomi è il quotidiano Roma.

Si erano presentati armati, con passamontagna e casacche dei carabinieri per fare rapina all’interno di un B&B. Ma una cliente è riuscita a chiamare il 112. Una ragazza che ha sentito delle grida provenire dal seminterrato riesce a chiamare il numero di emergenza poco prima che i rapinatori la immobilizzino. Il centralinista dell’Arma intuisce la gravità e l’urgenza della richiesta di aiuto. In pochi minuti sono arrivate 5 pattuglie dei carabinieri di Torre Annunziata. Il “palo” ha visto i veri carabinieri e ha chiamato i complici. Due sono stati bloccati subito, gli altri nelle ore successive.