Un uomo, originario di San Giuseppe Vesuviano ma residente in provincia di Isernia, in soli 5 mesi, a partire da dicembre scorso, aveva usato ben 41 volte la rete autostradale omettendo il pagamento del pedaggio, utilizzando fraudolentemente le corsie riservate ai possessori del Telepass, per lo più ai caselli di Caianello, Capua e Napoli. Nei giorni scorsi la Polizia Stradale di Isernia ha identificato il responsabile denunciandolo alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, competente per il luogo del reato. I pedaggi non pagati ammontavano a quasi 4mila euro, di cui una parte destinata allo Stato.