È stato battuto dal male incurabile dopo due anni di battaglia. Walter De Cicco, sovrintendente capo della polizia del commissariato di Nola, si è spento ieri mattina. Aveva 58 anni e da tempo lavorava sul territorio nolano dove era diventato un punto di riferimento. Originario di Pomigliano d’Arco dove ancora adesso viveva, De Cicco era entrato nel cuore anche della Città dei Gigli, da cui sono già giunte centinaia di manifestazioni di vicinanza.

L’ultimi addio al Sovrintendente Capo ci sarà oggi nella sua Pomigliano d’Arco, quando la salma verrà accolta con il picchetto d’onore nel rispetto delle norme anticontagio. De Cicco, secondo quanto si apprende, aveva scoperto la malattia già due anni fa. Nel frattempo ha lottato ed ha continuato ad operare sul territorio come sempre. Poi la situazione si è aggravata fino all’epilogo di ieri mattina quando è andato via in punta di piedi.