Ancora un episodio di intolleranza alla mascherina e di violenza contro gli anziani. Stavolta succede a Napoli e finisce a schiaffi, così come era accaduto su una spiaggia di Ostia il mese scorso. Vittima una nonnina che sul 151 dell’Anm aveva chiesto soltanto a due ragazzi di indossare la mascherina così come previsto dalle linee guida e dalle ordinanze anticontagio. La protesta è arrivata anche al conducente che non è riuscito a fare rispettare le disposizioni.

Ma il caos si è scatenato con l’apertura delle porte alla fermata successiva. Come racconta ladomenicasettimanale.it i ragazzi avrebbe addirittura provato a gettare l’anziana donna dall’autobus per costringerla a scendere. Non riuscendoci le hanno mollato due schiaffi al volto, facendola cadere per poi scappare. Sul posto le forze dell’ordine e l’ambulanza del 118. Per fortuna la donna non ha riportato gravi ferite e dopo essere stata medicata è tornata a casa.