I militari del gruppo carabinieri forestale di Salerno, su ordine del Gip di Nocera Inferiore, hanno dato esecuzione a un’ordinanza di misura cautelare per incendio boschivo aggravato nei confronti di A.P., un uomo residente a Siano. Le indagini, condotte dai militari del nucleo investigativo di polizia Ambientale, Agroalimentare e Forestale di Salerno e della stazione carabinieri Forestale di Sarno, su ordine della procura di Nocera Inferiore, hanno fatto emergere come una serie di incendi boschivi, in aree fra l’altro vincolate e protette del comune di Sarno, siano stati appiccati a breve distanza di tempo, tutti concentrati nella stessa località, la Costa Sorrentino del comune di Sarno, e innescati con le medesime modalità di esecuzione. Le indagini tecniche hanno poi consentito di attribuire gli incendi alla stessa mano incendiaria e di accertare l’identità dell’autore.