Dodici minuti. Questo è il tempo impiegato e cronometrato attraverso le telecamere di videosorveglianza, in cui una banda di ladri è riuscita a ripulire una casa nel pieno centro di San Gennaro Vesuviano. E lo ha fatto a metà mattinata di ieri, domenica, intorno alle 11. La velocità d’esecuzione e la completa serenità per un “colpo” compiuto tra mille occhi mettono i brividi. Presa d’assalto una palazzina familiare non lontano da Piazza Margherita. I proprietari dell’appartamento colpito si erano allontanati per non più di 15 minuti. Nel filmato consegnato alle forze dell’ordine, i ladri entrano ed escono con gli oggetti di valore dopo 12 minuti esatti.

In questo lasso di tempo, la gang di topi d’appartamento è riuscita ad accertarsi che la palazzina fosse vuota, ha aperto il portoncino e scardinato la porta blindata dell’abitazione. Qui hanno arraffato di tutto: qualche contante ma soprattutto oggetti di valore. E lo hanno fatto con una velocità disarmante, senza neppure curarsi di gettare armadi e arredi a terra pur di trovare subito quel che cercavano. I danni, oltre al bottino, sono da quantificare. L’auto con il “palo” è rimasta ferma in strada fino al ritorno dei complici per poi correre via tutti insieme, senza che nessuno in una strada trafficata potesse rendersi conto di nulla. Indagano i carabinieri: nel filmato la banda ha il volto coperto e la targa del veicolo è nemmeno a dirlo irriconoscibile.