Covid, in Campania proroga delle ordinanze. Negli uffici solo misurando la febbre


945

Trapelano i contenuti dell’ordinanza n. 66 firmata dal Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, che sarà emanata oggi, e che contiene ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Nel dettaglio, con l’ordinanza viene prorogata fino alla data del 7 settembre 2020 l’efficacia di tutte le ordinanze regionali ad oggi vigenti in tema di apertura ed esercizio delle attività economiche e sociali, comprese le attività di ristorazione, delle discoteche, degli stabilimenti balneari e il trasporto pubblico locale. Si potrà continuare ad esercitare dette attività alle stesse condizioni già previste nei protocolli di sicurezza vigenti.



È prevista anche, come misura aggiuntiva, l’obbligatorietà della rilevazione della temperatura corporea dei dipendenti e degli utenti degli uffici pubblici ed aperti al pubblico, fissando al 24 agosto 2020 il termine ultimo entro il quale le Amministrazioni devono adeguarsi anche per le sedi periferiche.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE