Dopo il focolaio con 27 contagi di Covid che si è accesso al Castello delle Cerimonie, donna Imma Polese rompe il silenzio su Instagram e lo fa con un messaggio che tende a tranquillizzare tutti, anche in merito ai tre ricoverati al Cotugno, le cui condizioni sono per fortuna stabili o in miglioramento. La figlia di Don Antonio scrive: «Cari amici, vi ringrazio per le manifestazioni di affetto. Stiamo attraversando un periodo difficile, ci siamo presi un grande spavento. Abbiamo deciso di fare i tamponi a tutta la famiglia e tutto il personale, la struttura è stata sanificata ed è temporaneamente chiusa. Io per fortuna sto bene e sono risultata negativa».

E ancora: «Al momento nessuno è in pericolo, vi terrò informati. Supereremo anche questo periodo, ci vorrà forza e pazienza ma ce la faremo. Presto tutto questo passerà, e allora, quando saremo certi che non ci saranno più rischi riapriremo le porte e ci rivedremo. Intanto vi abbraccio dal Castello». La strada di Sant’Antonio Abate occupata da La Sonrisa è al momento “zona rossa” e tutti i residenti dell’arteria dovranno restare a casa per i prossimi 14 giorni.