Il bilancio si aggrava per Torre del Greco, città che tra l’altro era stata tra le più colpite del territorio vesuviano durante la prima ondata. Oggi la località corallina fa purtroppo registrare un decesso: si tratta di un anziano con patologie pregresse che era ricoverato all’ospedale di Scafati. La positività dell’80enne era stata accertata in ospedale, così si è poi provveduto al ricovero nel Covid Center in provincia di Salerno ma molto prossimo all’area vesuviana. Intanto Torre del Greco fa oggi registrare altri cinque nuovi contagi da​​Covid 19​, tutti in forma asintomatica.

A comunicarlo è il Centro Operativo Comunale, presieduto dal sindaco, Giovanni Palomba, che precisa «trattarsi dell’accertata positività di giovani rispettivamente tra i venti ed i trent’anni, attualmente in isolamento domiciliare e di rientro da diverse località turistiche italiane». Continua, nel frattempo, lo screening ​degli ulteriori tamponi effettuati sull’intero territorio, e, attualmente al vaglio delle indagini di laboratorio. Il Centro Operativo Comunale ricorda – per i cittadini rientranti dall’estero – l’obbligo di autodenuncia, entro le ventiquattro ore, al Dipartimento di prevenzione dell’Asl attraverso il modulo reperibile e scaricabile sul sito: aslnapoli3sud.it, al fine di richiedere la somministrazione dei test sierologici o tamponi.