Nuovi casi di Covid-19 nei diciotto comuni che rientrano nel territorio Vesuviano della provincia di Napoli. Complessivamente sono 87 gli attualmente positivi. A San Giorgio a Cremano i casi salgono a 14. Si tratta di cinque migranti, tutti ospedalizzati benchè asintomatici, e di nove persone rientrate da vacanze in Italia o all’estero. Nella vicina Ercolano i casi di Covid-19 sono 11. Tra i positivi ci sono un dipendente del Comune e alcuni giovani di età compresa tra i 21 e i 23 anni. Positiva anche una sessantenne rientrata dalla Sardegna. A Somma Vesuviana ci sono sei positivi, sette a Torre del Greco e quattro a San Sebastiano al Vesuvio. Oggi ad Ottaviano si registrano altri tre contagi per un totale di 15 persone attualmente positive, tutte asintomatiche e in isolamento domiciliare.

Un solo caso, invece, a Pollena Trocchia. Preoccupa la situazione a San Giuseppe Vesuviano: l’Asl ha segnalato altri sei positivi nelle ultime 24 ore, per un totale di 14 contagi complessivi. Si tratta, anche in questo caso, di sei giovani appena rientrati dalle vacanze e risultati positivi al test. Un ragazzo rientrato dalla Sardegna positivo a Terzigno, mentre a Cercola gli attualmente positivi sono quattro e da sabato sarà in vigore l’obbligo della mascherina senza limitazioni e fasce orarie. Un caso anche a Pompei, tre complessivamente a Torre Annunziata e sei a Portici. Infine, uno a Poggiomarino del cluster del Castello delle Cerimonie e due a Striano.