Altri 135 contagiati in Campania, tre in meno rispetto a due giorni fa ma con 594 tamponi in meno effettuati. È questo l’esito del bollettino delle ultime 24 ore diramato dallunità di crisi regionale. Su 3.026 test, dunque, 135 sono risultati positivi con 41 casi di rientro dalla Sardegna e altri 30 di rientro dall’estero. Negli ultimi quattro giorni il numero di contagiati sale a 527, un’enormità considerando che in tutto il mese di maggio, nel pieno della prima fase dell’epidemia, i tamponi positivi furono 362. Adesso, solo nei primi 24 giorni del mese di agosto, sono già 1.113. Sono numerosi intanto i casi nel Vesuviano, che superano quota 80 nei diversi comuni del territorio.

​Più complessivamente, il totale dei positivi sale a 6.111 su 393.265 tamponi effettuati mentre sale a 443 il numero di vittime con il decesso registrato ieri. Cresce anche il numero di pazienti guariti, da 4.370 a 4.373: di questi, 4.368 sono totalmente guariti e 5 clinicamente guariti là dove vengono considerati solo clinicamente guariti i pazienti che, dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione da Sars-Cov-2, diventano asintomatici per risoluzione della sintomatologia clinica presentata ma sono ancora in attesa dei due tamponi consecutivi che ne comprovano la completa guarigione.