«Ben 138 nuovi casi di Coronavirus in Campania e 1200 in Italia nelle ultime 24 ore. La circolazione del virus sembra poter riprendere velocità. Vedo molti giovani non responsabili e soprattutto assembrarsi in alcune piazzette della Città ed anche al Borgo antico». A dirlo è il sindaco di Somma Vesuviana, Salvatore Di Sarno. «Dalle ore 18 c’è obbligo della mascherina anche all’aria aperta nel caso in cui ci si passeggiasse in piazza o negli slarghi. Ai giovani dico che il virus ha un periodo di incubazione di circa 15 giorni, in questo modo rischiate di mettere a rischio i vostri cari anziani come genitori e nonni oltre alla vostra vita. Il Coronavirus colpisce ora soprattutto i giovani. Vi vedo parlare e giocare con amici senza misure di sicurezza».

E ancora: «Io non credo in una società dove si debba obbligare le persone con attività esclusivamente di controllo, ma credo nelle persone, credo nella responsabilità personale, individuale e anche nel passaparola. Al momento Somma Vesuviana ha un caso di Coronavirus, dobbiamo prestare attenzione. Non si può disattendere le norme. Dobbiamo indossare la mascherina anche all’aria aperta evitando purtroppo di fare gruppo. Cari genitori ricordate ai vostri figli di mantenere la distanza quando parlano con gli amici o comunque estranei e di indossare la mascherina. La lotta al Coronavirus è lunga».