Ancora due scosse nella tarda serata di ieri e nella mattinata di oggi, entrambe ai piedi del Vesuvio ed a scarsa profondità. La magnitudo comunque resta bassa e di nessun pericolo per la popolazione. Secondo l’Ingv i movimenti tellurici si fermano all’1.3 a Massa di Somma ed all’1.6 ad Ottaviano. Con questi due eventi, si è arrivati a sei nel giro di 24 ore. Anche la prima aveva Ottaviano come epicentro con una magnitudo di 1.8. Poi altri tre movimenti tellurici registrati nel giro di due ore tra Trecase a Massa di Somma dove si è passati dal 1.4 fino ad un massimo 1.8.

Insomma, scosse chiaramente non avvertite e che gli esperti sismologi considerano normale attività vulcanica da parte del Vesuvio. Nessun allarme e nessuna preoccupazione, dunque, è il messaggio che dall’Osservatorio Vesuviano fanno arrivare ai cittadini. In tanti, infatti, dopo avere letto le prime notizie hanno chiesto chiarimenti agli studiosi trovano conforto.