Bomba d’acqua su Napoli e Provincia: auto in trappola nei sottopassi e disagi


1348

Bomba d’acqua nel primo pomeriggio nel Napoletano, con allagamenti e disagi. Intorno alle 15, pioggia e vento hanno flagellato il capoluogo campano e i comuni vicini; decine le chiamate ai vigili del foco per allagamenti soprattutto dall’area Nord. L’acqua ha invaso la sede stradale sia nelle zone alte di Napoli, che nel quartiere di Pianura e nei vicini comuni di Giuliano e Villaricca. Disagi anche al centro direzionale di Napoli, con problemi per le auto nei sottopassaggi, come pure nel quartiere di Poggioreale, dove due veicoli sono rimasti intrappolati in un sottopasso.



“Ci risiamo, appena siamo colpiti dal maltempo molte città campane vanno in tilt, il traffico si congestiona e la vita sociale e produttiva viene paralizzata. Eppure i fenomeni meteorologici estremi ormai sono diventati da un po’ quasi una consuetudine e più sia andrà avanti nel tempo e più saranno frequenti a causa dei cambiamenti climatici eppure nessuno se ne interessa, riteniamo che sia assolutamente necessario adeguare le strutture e le infrastrutture a queste avversità del clima e bisogna farlo prima che il maltempo possa causare danni sempre più ingenti e tragedie. Innanzitutto bisogna cominciare dalle cose più semplici ed immediate come ad esempio dalla manutenzione e pulizia delle caditoie, ci saranno molto meno strade allagate. Lo chiediamo inascoltati a tante amministrazioni che purtroppo non la ritengono una priorità ” sono state le parole del consigliere Borrelli.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE