Un altro terremoto in Campania: la gente scappa in strada


53624

Terremoto, torna la paura in Irpinia. Poco fa è stata registrata una scossa di terremoto di magnitudo 2.9 nella zona di Sant’Angelo dei Lombardi (Avellino). La scossa, registrata dalla sala sismica di Ingv alle 17.18 alle coordinate geografiche (lat, lon) 40.93, 15.16. Il terremoto è stato localizzato a una profondità di 12 chilometri. Sant’Angelo fu uno dei Comuni più colpiti dal terremoto dell’Irpinia del 1980. Definita la capitale del terremoto, fu il paese in cui si registrò il maggior numero di vittime, 482.



Prosegue dunque la sequenza di scosse di terremoto in Alta Irpinia. La più potente aveva avuto una magnitudo di 2.6 ml, secondo quanto segnato dai sismografi della Sala Sismica di Roma dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanogia. Venerdì, invece, si era arrivati anche a superare magnitudo 3 con gruppi di persone scesi in strada. Tra venerdì e ieri sono state registrate complessivamente 43 scosse di terremoto. Solo alcune, però, hanno superato il valore di 2 ml. La più forte venerdì nel tardo pomeriggio con 3 di magnitudo ed epicentro nel territorio del comune di Rocca San Felice.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE