Pubblicato da Anas sulla Gazzetta Ufficiale di oggi, mercoledi’ 1° luglio, un bando di gara per la realizzazione dello svincolo di Madonna dell’Arco, al km 2,200 della strada statale 268 “del Vesuvio”, nel territorio comunale di Sant’Anastasia (localita’ ‘Boschetto’), in provincia di Napoli. L’investimento complessivo dell’appalto e’ di oltre 2,5 milioni di euro, finanziati nell’ambito di una convenzione sottoscritta da Anas con la Regione Campania. Con l’intervento – interamente progettato a cura e spese di Anas – verra’ reso interamente fruibile (per tutte le direzioni di traffico) l’attuale svincolo di Madonna dell’Arco, mediante l’ammodernamento e completamento delle rampe da e per Napoli, le quali andranno ad aggiungersi a quelle gia’ aperte al traffico, che consentono i collegamenti con la direttrice per Angri. I lavori permetteranno l’esecuzione di un intervento di manutenzione su un cavalcavia e la realizzazione di nuova pavimentazione, barriere stradali, sistemazione idraulica, segnaletica nonche’ barriere fonoassorbenti lungo la rampa di uscita per i veicoli provenienti da Napoli.

L’intervento consente di migliorare il collegamento del Comune di Sant’Anastasia con la statale 268, in particolar modo in occasione dei pellegrinaggi presso il santuario di Madonna dell’Arco. I lavori implementeranno altresi’ gli standard di sicurezza e percorribiilita’ della statale, anche in considerazione del fatto che purtroppo spesso e’ stato purtroppo riscontrato che gli utenti della strada, in mancanza della rampa d’uscita su Madonna dell’Arco, effettuavano manovre pericolose d’inversione di marcia sulla statale. per immettersi nella rampa esistente per l’uscita dei veicoli provenienti da Angri, anziche’ utilizzare il successivo svincolo di Sant’Anastasia (km 3,700). Quest’ulteriore intervento testimonia, ancora una volta, l’impegno di Anas profuso per il potenziamento della SS268, arteria viaria fondamentale anche nell’ottica dell’eventuale Piano d’evacuazione Vesuvio. La durata della realizzazione complessiva dei lavori e’ fissata in 273 giorni naturali e consecutivi dalla data di consegna dei lavori. Le imprese interessate dovranno far pervenire le offerte digitali, corredate dalla documentazione richiesta, sul Portale Acquisti di Anas https://acquisti.stradeanas.it, pena esclusione, entro le ore 12:00 del giorno 21 luglio 2020.